GRAFFITISHOP usa i cookie per garantire ai visitatori l'utilizzo delle funzionalità del sito, offrendo una migliore esperienza di acquisto. Navigando su questo sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni riguardo l'uso dei cookie.
OK
Spedizione gratis* Consegna: mercoledì 7 Dic
Reso gratis* 30 giorni per ripensarci
Pagamenti sicuri Carta di credito o alla consegna

Alfa

libreria garage garage 10
Garage

Garage 10

Riviste di Graffiti e Street Art

Ritorna Garage Magazine e ritorna la HandStyle Guide. Iniziamo quindi da qui a raccontarvi cosa troverete all'interno della sezione dedicata a tag e throw up: si parte dall'alfabeto disegnato da Lele e si continua con il milanese Smoy. Si prosegue poi con una lunga intervista alla canadese MVP crew (di cui fanno parte writer come Spoter, Causr, Rony, Hyer ed Engine) per arrivare allo svedese Stik e il suo stile raffinato e personalissimo. Uno dei migliori servizi è poi Crossed Out, in poche parole il fenomeno di crossarsi a vicenda e gli scazzi che ne derivano. Ma troviamo anche Ket da NYC, ovviamente con una interessante intervista sul passato e il presente, Barry Mc Gee (conosciuto anche come Twister) e una serie di suoi scketch e foto per l'occasione; infine una breve ma intensa galleria internazionale. La parte "istituzionale" di Garage si arricchisce di ulteriori sezioni, sempre decisamente legate al writing. Inizia una rubrica di viaggi, questa volta affidata a Trota THE. Si prosegue con un'intervista alla grafica Andrea Gustavson e all'attivissimo team di designer americano Upnorth, al fotografo Paul 107 (autore di AllCity: The book about taking Space) e al romano Stand, questa volta in veste multipla di fotografo, writer e pittore. Il writing raggiunge alcuni dei suoi picchi massimi con il francese Foe (qualcuno forse non se lo ricorda?) e l'italianissimo Giose: ad entrambi sono dedicate numerose pagine gonfie di foto e parole, citazioni ed esperienza che poche volte sono state viste su un magazine di questo tipo. Come testimonianza dal nord Europa troviamo infine un'intervista ad alcuni writer finlandesi particolarmente attivi in questi ultimi anni. Ancora una volta, a voi ogni commento.

€ 7,50
Spedizione gratis da € 50
libreria garage garage 13 Promo
Garage

Garage 13

Riviste di Graffiti e Street Art

"Noi siamo nella premier legue mondiale dei graffiti, e questo è un fatto. Non aspettarti di vedere i nostri nomi a lato di qualche spray o di trovarci a posare agghindati sulla copertina di qualche rivista, Nessuna chance di vederci alle prese con stencil o pezzi in 3D e siamo troppo vecchi per giocare con le bambole o i treni giocattolo". Si apre così lo speciale sulla crew inglese TM/GSD (che conta tra i suoi componenti writer come Oker, Bicer, Sgun, Del e altri ancora) e queste parole non tradiscono l'autentica attitudine da bomber di questi ragazzi: le foto, in prevalenza treni e bombing, sono moltissime (47 in tutto) ed era da anni che non si vedeva così tanto materiale di questa crew. Sempre nella sezione graffiti writing troviamo altri due ottimi speciali, quello a Ven di New York, delle crew AOK RIS, e quello alla crew SWS di cui fa parte il writer Regal che avevamo già conosciuto su Garage 11. E poi ancora, il progetto Megunica in compagnia di Blu e altri amici (veramente incredibile!); un'intervista esclusiva in compagnia di Martha Cooper; le fotografie dell'ottimo fotografo finlandese Sauli Sirvio, tra writing, musica e lifestyle; la rubrica sui viaggi firmata da Dreph che ci ha raccontanto della sua visita a Cape Town; uno speciale sui trainsurfer a Soweto, in Sud Africa. COme sempre, la style guide regala poi ulteriori chicche: l'alfabeto e l'intervista a Remed; A.J. Purdy dì GraphDrome; l'illustratore statunitense Steve Harrington; Rick Klotz, il fondatore della marca d'abbigliamento FreshJive; Dan Funderburgh e le sue incredibili texture; lo svedese Mr. Boleslav. Qualcuno dice che è la migliore uscita fino ad ora per Garage... Scarica la preview in PDF (tasto destro, salva con nome)

-31%€ 5,20 € 7,50
Spedizione gratis da € 50
libreria nusign 1 Promo
 

Nusign 1

Riviste di Graffiti e Street Art

NuSign è una nuova rivista francese nata dai fondatori di WorldSigns, un magazine decisamente innovativo pubblicato a Parigi tra il 2002 e il 2004. Il risultato del nuovo progetto è ottimo, difficilmente classificabile secondo i canoni cari al writing: sì perchè gli artisti e writer coinvolti mostrano il loro meglio senza preoccuparsi di dover rimanere troppo legati a tag e pezzi. Diciamo che è un contenitore che parte da artisti con un passato (e spesso un presente) di attività in strada e che sono riusciti col passare degli anni a portare il loro lavoro anche altrove, siano gallerie o altro. Ecco una breve panoramica di questa uscita. Honet che ci guida con il suo stile impeccabile alla scoperta di Mostar e Sarajevo, BYZ 76 presenta la sua ultima mostra presso ALICE gallery a Bruxelles, Roger e Richard Schwartz colpiscono nel segno con il loro progetto (presentato in forma ridotta anche in Italia nel Settembre 2006 durante il festival Icone) di ricreare alcune celebri yard di treni in cinque diverse nazioni europee e una selezione di loro foto. Poi ancora, Os Gemeos e un loro nuovo progetto, l'italianissimo Dem666 e i suoi ultimi muri tra Bologna, Milano e Torino, Akroe & KRSN e alcuni dei più recenti lavori inediti e il duo francese Hex & Hept (le menti dietro al brand Hixsept) sono poi gli autori di 5 alfabeti completi davvero eccezionali. In più alcuni nuovi lavori di Miss Van, Futura 2000, RCF One, El Tono e Nuria, Space Invader, Alexone, Sonik, Recto, O'Clock, Poch, Zevs e altri ancora per un totale di 132 pagine di stile.

-34%€ 9,90 € 15,00
libreria garage garage 11 Promo
Garage

Garage 11

Riviste di Graffiti e Street Art

L'atteso ritorno di Garage Magazine inizia da NYC. Il fotografo Stephen Schuster (sua la foto di copertina) dopo aver mostrato in giro per l'Europa le fotografie dei tunnel di New York partecipa con grande entusiasmo con una serie di ritratti di writer americani, da Fuzz One a Curve, e altre splendide fotografie di questo writer passato ormai dietro alla macchina fotografica. Sempre dagli Stati Uniti troviamo l'intervista ad Hense degli MSK e The Seventh Letter con delle foto che esprimono al meglio il suo indubbio stile, e Regal, bomber con la "B" maiuscola, giovane protagonista di rilievo della scena americana. L'Italia è rappresentata da Smart, uno dei writer italiani più apprezzati anche oltre oceano, membro delle crew PR, AOK, WMD, IS, FTR e RIS; ma lo speciale di punta è probabilmente quello ad Opak dei WUFCSDK, il writer francese che ha passato gran parte della sua vita in giro per l'Europa a dipingere i treni di ogni sistema ferroviario e che in questa lunga intervista racconta di come tutto è iniziato, in 9 pagine dense di foto e racconti esclusivi. E poi ancora: Robert Yager e le sue più spettacolari foto alle gang di Los Angeles, le rubriche sui viaggi, un grande articolo sui Pixos brasiliani che ne spiega finalmente i segreti e molto altro ancora. Come ogni anno poi troviamo la StyleGuide dedicata a grafica e illustrazione da parte di writer e artisti dal forte background street: Parra e la sua linea di abbigliamento Rockwell famosa per le sue grafiche piene di lettering, Shoe degli INC dall'Olanda e le sue grafiche di gran classe, Finsta dalla Svezia, SP One da New York City, Skypage e Demo Design, sempre dagli Stati Uniti. Come in ogni numero poi un alfabeto ad hoc per i titoli della parte istituzionale e uno per la StyleGuide, questa volta firmato da StabLab. Difficile trovare un prodotto paragonabile; semplicemente Garage.

-40%€ 4,50 € 7,50
libreria kitchen 93 the book of tags
Kitchen 93

The Book Of Tags

Libri di Graffiti e Street Art

Finalmente disponibile su Graffitishop.it The Book of tags! Come già è presumibile dal nome, questo progetto editoriale ha l'obiettivo di analizzare e dare la voce ad uno del più demonizzati ma puri mezzi di espressione riguardante i graffiti, la Tag. Il libro presenta le firme personali di 150 artisti provenienti da 20 nazioni. Questa selezione include alcune delle tag più influenti, appartenenti ai pionieri nel mondo dei graffiti così come altre che rappresentano gli stili calligrafici più innovatori e sperimentali. Alcuni nomi? Caster, Kaos, Cakes, Babbo, Skki, Stay High 149, Futura, Relax, Bean, Chob. Le tag raccolte da DROPDROP, team editoriale dietro a questo progetto, sono visualizzate in ordine alfabetico, una per la pagina correlata con un titolo per facilitare e decifrare gli stili calligrafici differenti. Lo scopo degli autori è stato quello di riprodurre l'atmosfera ed il flavour che sprigionavano i blackbook dei writer degli anni '80, attraverso uno stile grafico semplice ed essenziale nella disposizione ma allo stesso tempo ricco nei contenuti. Oltre alla sezione dedicata alle tag, gli autori hanno inserito una serie di scatti fotografici realizzati per l'occasione da alcuni dei migliori fotografi della scena graffiti: Alex Fakso, Andrea Boscardin, Marco Bruzzone, Dave Chino e tanti altri. Da non perdere sono gli articoli scritti da Barry McGee, Buro Destruct e Stak, in esclusiva per questo progetto. Un libro fondamentale per capire le dinamiche e l'approccio delle varie scuole nel tagging e nell'arte della scrittura. Preview

€ 29,00
Non hai trovato il prodotto che cercavi? Naviga per Reparto o Brand: