GRAFFITISHOP usa i cookie per garantire ai visitatori l'utilizzo delle funzionalità del sito, offrendo una migliore esperienza di acquisto. Navigando su questo sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni riguardo l'uso dei cookie.
OK
Spedizione gratis* Consegna: lunedì 12 Dic
Reso gratis* 30 giorni per ripensarci
Pagamenti sicuri Carta di credito o alla consegna

Ciso

libreria analog vs digital trainwriting artphotography 2001 2016
Analog vs Digital

Trainwriting Artphotography 2001-2016

Libri di Graffiti e Street Art

Il fotografo Peter Stelzig dal 2001 al 2016 ha portato avanti il progetto "Analog vs. Digital - Trainwriting Artphotography" per documentare la scena del trainwriting di Berlino. Le sezioni del libro sono suddivise a seconda della tipologia di macchina fotografica utilizzata, alla pellicola o all'esposizione, insomma il mezzo tecnico utilizzato per immortalare quel preciso istante. La fotografia nel mondo dei graffiti è infatti una parte essenziale per poter mostrare ai più quello che accade in una determinata città, specialmente se poi i graffiti vengono fatti su S-Bahn e U-Bahn, luoghi dove i graffiti stessi spesso durano una manciata di ore prima di essere rimossi. Con questo libro, l'autore cerca di spingere il fotografo in erba a non fermarsi alla "modalità automatica" della propria macchina fotografica ma di cercare le infinite possibilità offerte dalla tecnica di scatto. Tra i writer presenti troviamo Abis, Area, Crush, Drow, Easd, Enter, Fister, Fler, Front, Great, Guard, Hercules, Heys, Hydro, Inzh, Kaze, Kird, Kicks, Kiss, Lazer, Lazr, Mamba, Matrix, Moar, Nerz, Odik, Oups, Pesd, Rage, Reck, Rino, Roger, Roy, Ruzd, Smoc, Shake, Sharp, Skim, Spider, Sone, Sput, Stereo, Tags, Teser, Tok, Tour, True, Trus, Trane, Wild, Zok, 1up. Con più di 300 fotografie di grande formato, questo libro rappresenta un documento unico, imperdibile per gli amanti del genere. Solo 500 copie stampate.

€ 40,00
Spedizione gratis da € 50
libreria damiani alex fakso heavy metal Promo
Damiani

Heavy Metal

Libri di Graffiti e Street Art

Qualsiasi cosa si possa scrivere su Heavy Metal, non basta per descrivere la grandezza che si cela dietro a questo freschissimo prodotto editoriale. Alex Fakso ha dedicato gli ultimi quindici anni della sua vita ad uno scopo ben preciso: seguire ed immortalare alcuni dei migliori writer in azione sui treni di mezzo mondo. Erede di una tradizione di fotografi dediti a documentare le culture giovanili di strada, Alex si è spinto addirittura oltre, creando un tessuto di emozioni, adrenalina ed intimità con i soggetti dei suoi scatti. Motivo cui le foto pubblicate in questo volume di 164 pagine sono ancora più intense; perché, nonostante raccontino storie una diversa dall’altra, sono accomunate dalla medesima passione per il mondo in cui gravitano i writer fotografati: il train writing estremo, senza compromessi. Il libro, che si apre con le introduzioni della curatrice Giovanna Calvenzi, del famosissimo fotografo statunitense Jamell Shabazz e dello stesso Alex Fakso, è strutturato in due parti. La prima è dedicata agli scatti in bianco e nero, mentre la seconda illustra una selezione di scatti a colori. I writer presenti in questo libro sono troppi per essere citati nella totalità. Qualche nome in ordine sparso: MOD crew, Rocks, MB’S crew, Sand, THE crew, tra i tanti presenti. Un progetto che, citando Jamel Shabazz, “entrerà nella storia come uno dei più grandi libri, dedicati all’urban art, di tutti i tempi”. In altre parole, un libro tanto atteso quanto imperdibile. Versione con copertina rigida Preview

-35%€ 18,90 € 29,00
Non hai trovato il prodotto che cercavi? Naviga per Reparto o Brand: