GRAFFITISHOP usa i cookie per garantire ai visitatori l'utilizzo delle funzionalità del sito, offrendo una migliore esperienza di acquisto. Navigando su questo sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni riguardo l'uso dei cookie.
OK
Spedizione gratis* Consegna: lunedì 12 Dic
Reso gratis* 30 giorni per ripensarci
Pagamenti sicuri Carta di credito o alla consegna

Copri

libreria graff zoo graff zoo 4 blacklist 15 Promo
Graff Zoo

Graff Zoo 4 + Blacklist 1.5

Riviste di Graffiti e Street Art

Era il 1995 e i Sangue Misto uscivano con una canzone storica, Solo Mono, in cui Deda diceva "...nella notte sulla traccia come Rusty in ferrovia." Di anni ne sono passati parecchi ma il nostro Rusty è ancora decisamente attivo e il suo stile continua ad evolversi. Con una selezione di pezzi dal 1991 al 2007 e una lunga intervista in cui parla di come è nato tutto, del legame con i centri sociali, dei viaggi e delle jam storiche italiane, ma anche di commissioni e graffiti legali ed illegali, scopriamo un lato di Rusty ai più totalmente sconosciuto. Qualche anno più tardi un altro writer che molto ha fatto, soprattutto a Milano, iniziava a dipingere sulle Ferrovie Nord e sui lungolinea: il suo nome è Mind One dei VDS FIA, uno dal basso profilo che però dipingeva con stile e con carattere, uno di quei personaggi che non potevano rimanere esclusi dalle pagine di Graff Zoo. Anche per lui una lunga selezione di foto (muri e treni) e un'intervista in cui parla di passato e presente, da Piazza Vetra alla Milano di oggi. Ma poi troviamo una delle crew più attive del momento, gli ML'S e le loro centinaia di pannelli, e un altro italiano, Routs, con una serie di treni degli ultimi mesi. Come sempre, la sezione dei mix è un passo avanti: i migliori pannelli, muri e throw up, soprattutto italiani, ma anche dal resto d'Europa. Senza alcun dubbio la migliore uscita fino ad ora: garantito. Ma non è finita qui: per la prima volta ad una rivista di writing viene allegato un DVD completo, il nuovo Blacklist 1,5: un prodotto unico che comprende contenuti video in comune con la rivista e nuovi video mai visti prima. Guarda le interviste e una action in hall of fame con Rusty e Mind One, goditi il passaggi dei pannelli degli ML'S, action sulla metro a New York e Milano, video inediti di un hall of fame in compagnia di Seilz, What, Imen, Gesp e Thero, un'incredibile video del 1990 di una jam con tutti i king milanesi dell'epoca, il BN party del 2006 e molto molto altro, tra cui una photogallery di foto inedite ed il meglio dei primi numeri di Graff Zoo. Insomma un DVD completo davvero imperdibile, in attesa del prossimo Blacklist! Preview

-46%€ 8,00 € 14,90
Spedizione gratis da € 50
libreria spiner scrivere da cani
 

Scrivere Da Cani

Libri di Graffiti e Street Art

Scrivere da Cani, Spiner 1994 – 2014 è un progetto curato da Stefano Mariani e Filippo Nicolini sull’evoluzione del tratto di Spiner, writer milanese. Una selezione di più di 450 immagini scattate nell’arco di un decennio come un archivio delle tag di uno degli artisti principali della TBC crew di Lambrate. Spiner è unico nel suo genere per l’individuazione di spot caratteristici, per la costante ricerca degli strumenti che non si limita ad attingere a quelli propri della disciplina, e per l’evoluzione espressiva libera da vincoli di leggibilità e contemporaneità, un’attitudine che lo porta a muoversi per la città come un animale che vuole marcare il territorio. La stessa idea di scrittura illeggibile, comunemente associata al cane nella lingua italiana, ispira il titolo dell’opera e rappresenta un personale punto di vista sul writing, che si presenta come singolare rispetto alla scena milanese degli ultimi anni. Per chi conosce Spiner e ne apprezza da sempre lo stile, questa pubblicazione è un’occasione unica per vedere riunita una quantità impressionante di suoi lavori organizzati seguendo parametri cronologici e di evoluzione del segno, per chi invece non lo conosce affatto è la possibilità di scoprire uno dei talenti più ermetici ed esplosivi della scena italiana. Una raccolta che non dovrebbe mancare nelle librerie degli amanti dell’arte, della città e del writing. Spiner un individuo a sé. Forse l’ultimo vero scrittore urbano. Una razza in via d’estinzione nelle nostre città. Come i cani randagi. Introduzione di Filippo Nicolini e riflessioni di Simone Pallotta. Fotografie di Stefano Mariani. Softcover, 416 pagine, 23x15,5 cm cm, edizione di 150

€ 20,00
libreria dirty handz 3
 

Dirty Handz 3

Video di Graffiti e Street Art

Nuova edizione 2010 Dirty Handz 3: Search & Destroy. I primi due capitoli ci avevano mostrato per la prima volta un modo nuovo di raccontarci i graffiti, soprattutto a Parigi tra Rer A, B, Metro e in strada. Ora Dirty Handz ritorna alla grande. Nella prima parte i WUFC-SDK in forma smagliante, danno letteralmente spettacolo con centinaia di pannelli, wholecar ed end2end. Una serie di action in metro con spray ed inchiostri al seguito ci porta poi al passaggio successivo: l'interrail. Londra e i suoi writer più attivi sulla metro, Copenhagen e i suoi celebri S-Train, Stoccolma e quello che ci aspetteremmo dalla capitale svedese, Amburgo e la attivissima scena locale, Berlino... Il viaggio continua ma è meglio se lo scoprite da soli... La struttura del video è leggermente cambiata, ora una voce esterna ci illustra i cambiamenti sostanziali del modo di dipingere, di affrontare la sicurezza, oltre a raccontarci tutte quelle sensazioni che solo i bomber possono conoscere. Corposi anche i contenuti speciali con ben 50 minuti di materiale che si sommano agli 80 del video. Lingua inglese, sottotitoli in inglese e francese. Appassionante, vero, realizzato benissimo. Il train bombing ben raccontato, una colonna sonora perfettamente adatta alle riprese, contenuti di grande impatto. E' già storia. Ristampa del video bestseller ad un prezzo davvero imbattibile, la qualità DVD per il migliore video di graffiti del decennio a detta del sito ilovegraffiti.de

€ 9,90
Non hai trovato il prodotto che cercavi? Naviga per Reparto o Brand: