GRAFFITISHOP usa i cookie per garantire ai visitatori l'utilizzo delle funzionalità del sito, offrendo una migliore esperienza di acquisto. Navigando su questo sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni riguardo l'uso dei cookie.
OK
Spedizione gratis* Consegna: mercoledì 14 Dic
Reso gratis* 30 giorni per ripensarci
Pagamenti sicuri Carta di credito o alla consegna

Iter Store Milano

libreria dokument writers united
Dokument

Writers United

Libri di Graffiti e Street Art

Entrare in un deposito di metro scavato nella roccia dura e gelida della nordica Svezia, seguire i writer nei tunnel più nascosti, nelle yard sperdute tra i campi e nel sottosuolo della città ma non solo: la strada, gli sketch e, ovviamente, la vita di coloro che hanno fatto il botto, che hanno raggiunto un rispetto unanime in Europa, che sono stati tra i quelli più in vista negli ultimi 6 anni e nonostante ciò non hanno mai stufato. E' un po' riduttivo ma questi sono i Writer United Football Club, meglio conosciuti come WUFC, la crew che più di chiunque altro ha sfondato le metro di Stoccolma e del resto d'Europa per anni e anni. E non si poteva trovare modo migliore per incorniciare un pezzo di storia recente dei graffiti. Dai creatori di They call us vandals e dei trei capitoli di Overground nasce questo incredibile libro gonfio di testo e fotografie che riesce a raccogliere una buona parte della produzione di questa crew da sempre dedita per lo più alla parte più hardcore del writing. Interessante il testo scritto da due giornalisti svedesi che per due anni hanno seguito i Writer United in yard, a casa, a bere birra nei pub e tutto il resto che rappresenta la loro vita: tutti i temi più cari (e caldi) vengono trattati: le motivazioni, la storia e quello che rappresenta ancora oggi, la guerra con la società e il sistema ferroviario, i backjump, i whole train e molto altro, il tutto senza peli sulla lingua e con estrema chiarezza, senza incomprensibili pensieri. Insomma, I WUFC come non li avete mai visti. Dopo una prima edizione esaurita nel giro di pochi mesi, torna in questa nuova veste: copertina morbida, dimensioni minori (17x24 cm) ed un prezzo speciale. Se vi siete persi la prima edizione questa è l'occasione giusta per acquistare il migliore titolo uscito dalla casa editrice di Underground Productions.

€ 19,90
Spedizione gratis da € 50
libreria damiani rae martini 24 carat dirt
Damiani

24 Carat Dirt

Libri di Graffiti e Street Art

La scintilla è scoccata da giovanissimo, rapito dalla visione delle prime hall of fame a Milano. Rae Martini, ad appena 12 anni si avvicina al graffiti writing e qualche anno dopo, grazie a un mix ineguagliabile di passione e attitudine, diventerà non solo per la città stessa, ma per l’Italia, una delle figure di riferimento dell’intero movimento. Questo è il percorso del writer Rax-E, più tardi conosciuto come Rae, fino a diventare l’Artista Rae Martini, con la stessa determinazione e costanza che gli faceva passare le notti insonni in giro per la città, spostando solo l’attenzione da treni e muri verso qualcosa di differente, le tele, mantenendo il binomio creazione/distruzione, una costante nel mondo dei graffiti. ‘24 Carat Dirt’ è una monografia che raccoglie soprattutto il background di Rae Martini, il punto di partenza, ma anche l’evoluzione che ha portato la sua produzione nelle gallerie. Troviamo quindi ampio spazio agli sketch originali, ai bombing in strada, sulle banchine della metro di Milano, ai burner in hall of fame e soprattutto ai treni, per poi finire con una selezione delle opere più recenti. Un percorso lineare che nonostante il cambio di supporti mantiene un’innegabile coerenza stilistica e una costante crescita, dove il lettering più ricercato trova sempre un suo spazio. Un writer unico nel suo genere, con lo stile nel sangue. Definitivo.

€ 29,00
Spedizione gratis da € 50
libreria graff zoo graff zoo 4 blacklist 15 Promo
Graff Zoo

Graff Zoo 4 + Blacklist 1.5

Riviste di Graffiti e Street Art

Era il 1995 e i Sangue Misto uscivano con una canzone storica, Solo Mono, in cui Deda diceva "...nella notte sulla traccia come Rusty in ferrovia." Di anni ne sono passati parecchi ma il nostro Rusty è ancora decisamente attivo e il suo stile continua ad evolversi. Con una selezione di pezzi dal 1991 al 2007 e una lunga intervista in cui parla di come è nato tutto, del legame con i centri sociali, dei viaggi e delle jam storiche italiane, ma anche di commissioni e graffiti legali ed illegali, scopriamo un lato di Rusty ai più totalmente sconosciuto. Qualche anno più tardi un altro writer che molto ha fatto, soprattutto a Milano, iniziava a dipingere sulle Ferrovie Nord e sui lungolinea: il suo nome è Mind One dei VDS FIA, uno dal basso profilo che però dipingeva con stile e con carattere, uno di quei personaggi che non potevano rimanere esclusi dalle pagine di Graff Zoo. Anche per lui una lunga selezione di foto (muri e treni) e un'intervista in cui parla di passato e presente, da Piazza Vetra alla Milano di oggi. Ma poi troviamo una delle crew più attive del momento, gli ML'S e le loro centinaia di pannelli, e un altro italiano, Routs, con una serie di treni degli ultimi mesi. Come sempre, la sezione dei mix è un passo avanti: i migliori pannelli, muri e throw up, soprattutto italiani, ma anche dal resto d'Europa. Senza alcun dubbio la migliore uscita fino ad ora: garantito. Ma non è finita qui: per la prima volta ad una rivista di writing viene allegato un DVD completo, il nuovo Blacklist 1,5: un prodotto unico che comprende contenuti video in comune con la rivista e nuovi video mai visti prima. Guarda le interviste e una action in hall of fame con Rusty e Mind One, goditi il passaggi dei pannelli degli ML'S, action sulla metro a New York e Milano, video inediti di un hall of fame in compagnia di Seilz, What, Imen, Gesp e Thero, un'incredibile video del 1990 di una jam con tutti i king milanesi dell'epoca, il BN party del 2006 e molto molto altro, tra cui una photogallery di foto inedite ed il meglio dei primi numeri di Graff Zoo. Insomma un DVD completo davvero imperdibile, in attesa del prossimo Blacklist! Preview

-46%€ 8,00 € 14,90
Spedizione gratis da € 50
libreria kitchen 93 all city writers ed internazionale softcover
Kitchen 93

All City Writers Ed. Internazionale Softcover

Libri di Graffiti e Street Art

All City Writers non è solo un nuovo libro sul writing, All City è IL LIBRO sul writing, perlomeno su un periodo di cambiamento ed evoluzione fondamentale per i graffiti, in Italia come nel resto d'Europa. Frutto di oltre cinque anni di intenso lavoro che hanno visto l'autore (forte di un background graffiti di tutto rispetto) girare per l'Italia e l'Europa a intervistare personalmente i writer coinvolti, a selezionare il materiale e a cercare di ricostruire con loro le situazioni fondamentali che hanno vissuto. Il progetto All City Writers parte dalle origini, dal Bronx e ripercorre 30 anni di storia del movimento fino ad arrivare alla sua esplosione in Europa durante gli ultimi 2o anni del secolo scorso, dal 1980 al 2000 circa. Una ampissima sezione del volume è dedicata all'Italia. Raccontate addirittura in capitoli, le città principali - tra cui Milano, Roma, Bologna, Genova - sono raccontate attraverso gli occhi di coloro che ne hanno modificato il contesto urbano nel corso degli anni, suddivise come fossero edizioni locali di un quotidiano nazionale. Sì perchè tutto All City Writers è strutturato come se fosse un quotidiano: una ampia sezione generale che ripercorre la storia con numerosi cenni sociologici, urbanistici ed economici ed una sezione che strizza l'occhio alle cronache locali dei giornali ed in cui si va a fondo nelle singole realtà in modo assolutamente approfondito, come nessuno aveva mai fatto fino ad ora. Inutile cercare di raccontarvi la qualità e la quantità del materiale grafico e fotografico: come già detto prima, qui ci troviamo davanti a qualcosa di mai visto prima per un libro sul writing, dalle info-grafiche di yard, zone della città e treni alle foto assolutamente inedite di alcuni dei principali writer europei. Un libro davvero emozionante. Rompete il salvadanaio, non ve ne pentirete. Garantito. Il libro in numeri: 410 pagine a colori, dimensioni (libro aperto) 25 x 34 cm, 50 info-grafiche, 620 articoli, 1230 fotografie, più di 250 writer coinvolti. Nuova ristampa dell'edizione Internazionale a copertina morbida, a prezzo speciale!

€ 39,00
libreria kitchen 93 all city writers ed internazionale
Kitchen 93

All City Writers Ed. Internazionale

Libri di Graffiti e Street Art

All City Writers non è solo un nuovo libro sul writing, All City è IL LIBRO sul writing, perlomeno su un periodo di cambiamento ed evoluzione fondamentale per i graffiti, in Italia come nel resto d'Europa. Frutto di oltre cinque anni di intenso lavoro che hanno visto l'autore (forte di un background graffiti di tutto rispetto) girare per l'Italia e l'Europa a intervistare personalmente i writer coinvolti, a selezionare il materiale e a cercare di ricostruire con loro le situazioni fondamentali che hanno vissuto. Il progetto All City Writers parte dalle origini, dal Bronx e ripercorre 30 anni di storia del movimento fino ad arrivare alla sua esplosione in Europa durante gli ultimi 2o anni del secolo scorso, dal 1980 al 2000 circa. Una ampissima sezione del volume è dedicata all'Italia. Raccontate addirittura in capitoli, le città principali - tra cui Milano, Roma, Bologna, Genova - sono raccontate attraverso gli occhi di coloro che ne hanno modificato il contesto urbano nel corso degli anni, suddivise come fossero edizioni locali di un quotidiano nazionale. Sì perchè tutto All City Writers è strutturato come se fosse un quotidiano: una ampia sezione generale che ripercorre la storia con numerosi cenni sociologici, urbanistici ed economici ed una sezione che strizza l'occhio alle cronache locali dei giornali ed in cui si va a fondo nelle singole realtà in modo assolutamente approfondito, come nessuno aveva mai fatto fino ad ora. Inutile cercare di raccontarvi la qualità e la quantità del materiale grafico e fotografico: come già detto prima, qui ci troviamo davanti a qualcosa di mai visto prima per un libro sul writing, dalle info-grafiche di yard, zone della città e treni alle foto assolutamente inedite di alcuni dei principali writer europei. Un libro davvero emozionante. Rompete il salvadanaio, non ve ne pentirete. Garantito. Il libro in numeri: 410 pagine a colori, dimensioni (libro aperto) 33 x 48 cm, 50 info-grafiche, 620 articoli, 1230 fotografie, più di 250 writer coinvolti.

€ 49,00
libreria kitchen 93 all city writers ed italiana
Kitchen 93

All City Writers Ed. Italiana

Libri di Graffiti e Street Art

All City Writers non è solo un nuovo libro sul writing, All City è IL LIBRO sul writing, perlomeno su un periodo di cambiamento ed evoluzione fondamentale per i graffiti, in Italia come nel resto d'Europa. Frutto di oltre cinque anni di intenso lavoro che hanno visto l'autore (forte di un background graffiti di tutto rispetto) girare per l'Italia e l'Europa a intervistare personalmente i writer coinvolti, a selezionare il materiale e a cercare di ricostruire con loro le situazioni fondamentali che hanno vissuto. Il progetto All City Writers parte dalle origini, dal Bronx e ripercorre 30 anni di storia del movimento fino ad arrivare alla sua esplosione in Europa durante gli ultimi 2o anni del secolo scorso, dal 1980 al 2000 circa. Una ampissima sezione del volume è dedicata all'Italia. Raccontate addirittura in capitoli, le città principali - tra cui Milano, Roma, Bologna, Genova - sono raccontate attraverso gli occhi di coloro che ne hanno modificato il contesto urbano nel corso degli anni, suddivise come fossero edizioni locali di un quotidiano nazionale. Sì perchè tutto All City Writers è strutturato come se fosse un quotidiano: una ampia sezione generale che ripercorre la storia con numerosi cenni sociologici, urbanistici ed economici ed una sezione che strizza l'occhio alle cronache locali dei giornali ed in cui si va a fondo nelle singole realtà in modo assolutamente approfondito, come nessuno aveva mai fatto fino ad ora. Inutile cercare di raccontarvi la qualità e la quantità del materiale grafico e fotografico: come già detto prima, qui ci troviamo davanti a qualcosa di mai visto prima per un libro sul writing, dalle info-grafiche di yard, zone della città e treni alle foto assolutamente inedite di alcuni dei principali writer europei. Un libro davvero emozionante. Rompete il salvadanaio, non ve ne pentirete. Garantito. Il libro in numeri: 410 pagine a colori, dimensioni (libro aperto) 33 x 48 cm, 50 info-grafiche, 620 articoli, 1230 fotografie, più di 250 writer coinvolti.

€ 49,00
libreria garage garage 12 Promo
Garage

Garage 12

Riviste di Graffiti e Street Art

Dodicesimo intenso nuovo numero per Garage Magazine. Per i 10 anni della fondazione la crew THE mostra dieci pagine di foto inedite e racconti dei protagonisti: da Trota a Min, da Vela a Tron, da Kripoe a Chob, da Babbo ad Anek, inutile dirvi di più, vi rovineremmo la sorpresa... Dall'Italia all'Australia con Dmote, tra muri e metro di mezzo mondo e con un'interessante intervista per passare poi allo speciale sul fotografo tedesco Ruedione che per l'occasione ha immortalato una spettacolra action in una yard di San Paolo in Brasile. Era dai tempi di Garage 4 che non si vedevano gli FMK così in forma: a distanza di più di 5 anni questo aggiornamento conferma le doti eccezionali della crew francese composta da Supe, Seb e Diego che si raccontano in una lunga intervista. La parte di graphic design è per Jo Racliffe, che mischia il lettering e l'illustrazione e che è già stata scelta da importanti brand di abbigliamento per le sue grafiche originalissime, e per Face di Milano, conosciuto al pubblico dei writer per il suo background e nel mondo della grafica e dell'abbigliamento per la sua esperienza. E ancora: Andrea Nelli ci racconta la New York ai tempi del suo "Graffiti a New York", probabilmente il primo libro sui graffiti uscito in Europa, prima dei più blasonati Subway Art e Spraycan Art, ormai da tempo introvabile, mentre Andrea Caputo ci racconta interessanti anteprime sul progetto AllCity Writers. E molto altro ancora... Non poteva mancare il terzo capitolo della HandStyle Guide, la sezione (e selezione) annuale di tag e throw up con protagonisti Gusto da San Francisco, Cispeo da Parigi, Bufer e Goldie di Milano. Argento e nero, l'essenza del bombing allo stato puro. I titoli e le grafiche sono fatti ad hoc come ogni numero, sia per la parte istituzionale che per la Style Guide, mentre le foto di grande formato sono ora ancora più affascinanti grazie ad una particolare tecnica di stampa. Ancora una volta, sopra tutto.

-31%€ 5,20 € 7,50
libreria damiani dumbo Promo
Damiani

Dumbo

Libri di Graffiti e Street Art

Dumbo è un personaggio indiscutiblimente importante della storia del writing italiano, uno dei più amati e odiati, odiato soprattutto da chi non ha mai sopportato di vedere il suo nome in ogni angolo di Milano da metà degli anni '90 ad oggi, nonchè sui pannelli dei treni sulle Ferrovie Nord e sulla metro rossa e verde. Con l'attiutudine del vero bomber, quello che passa notti intere solo a fare tag per la città, ha raggiunto una discreta fama in tutta Europa, e come vederemo con questo libro, non solo. 'Acts of Vandalism and Stories of Love' è un libro quasi esclusivamente fotografico, se si escludono la prefazione di Barry McGee, l'intro di Federico Sarica e un'intervista finale fatta dalla moglie Kyre. Le foto sono di dimensione generosa e mostrano diversi lati del writer milanese: buona la selezione di pannelli su metro e treni, ottima anche quella di throw up e tag e tante foto in action che ritraggono Dumbo e alcuni dei compagni di crew con cui ha sempre dipinto: da Mind a Robin, da Panda a Sniper. Tante anche le foto di 'lifestyle', il suo mondo a 360°, molte delle quali firmate dall'amico Lele Saveri. Il layout pulito ed essenziale rende giustizia alle foto e le fa apprezzare ancora di più. Nel complesso un libro completo su uno dei protagonisti più controversi della scena italiana, assolutamente da avere, da leggere e da conservare. "Anarchy is back! Is called Dumbo." Barry McGee Preview

-50%€ 14,50 € 29,00
libreria nusign 1 Promo
 

Nusign 1

Riviste di Graffiti e Street Art

NuSign è una nuova rivista francese nata dai fondatori di WorldSigns, un magazine decisamente innovativo pubblicato a Parigi tra il 2002 e il 2004. Il risultato del nuovo progetto è ottimo, difficilmente classificabile secondo i canoni cari al writing: sì perchè gli artisti e writer coinvolti mostrano il loro meglio senza preoccuparsi di dover rimanere troppo legati a tag e pezzi. Diciamo che è un contenitore che parte da artisti con un passato (e spesso un presente) di attività in strada e che sono riusciti col passare degli anni a portare il loro lavoro anche altrove, siano gallerie o altro. Ecco una breve panoramica di questa uscita. Honet che ci guida con il suo stile impeccabile alla scoperta di Mostar e Sarajevo, BYZ 76 presenta la sua ultima mostra presso ALICE gallery a Bruxelles, Roger e Richard Schwartz colpiscono nel segno con il loro progetto (presentato in forma ridotta anche in Italia nel Settembre 2006 durante il festival Icone) di ricreare alcune celebri yard di treni in cinque diverse nazioni europee e una selezione di loro foto. Poi ancora, Os Gemeos e un loro nuovo progetto, l'italianissimo Dem666 e i suoi ultimi muri tra Bologna, Milano e Torino, Akroe & KRSN e alcuni dei più recenti lavori inediti e il duo francese Hex & Hept (le menti dietro al brand Hixsept) sono poi gli autori di 5 alfabeti completi davvero eccezionali. In più alcuni nuovi lavori di Miss Van, Futura 2000, RCF One, El Tono e Nuria, Space Invader, Alexone, Sonik, Recto, O'Clock, Poch, Zevs e altri ancora per un totale di 132 pagine di stile.

-34%€ 9,90 € 15,00
libreria graff zoo graff zoo 3 Promo
Graff Zoo

Graff Zoo 3

Riviste di Graffiti e Street Art

Un gran bel numero quest'ultimo di Graff Zoo, una pubblicazione che ancora si riconferma come la rivista più rappresentativa della scena Italiana dei graffiti. Come tradizione si spazia tra i personaggi più incisivi della penisola, dalla old school alla new school. Proprio partendo dalla vecchia scuola troviamo una leggenda del writing romano, Pane TRV, precursore di stili affermatosi poi negli anni successivi, che ha influenzato generazioni di writer capitolini e non. Si parte dal 1993 con alcune foto inedite che vi sbalzeranno indietro di 13 anni, passando per il periodo d'oro (95-99) della metro romana in compagnia degli MT2, fino alle ultime produzioni ad Amsterdam, città dove si è trasferito ormai da diversi anni. Sicuramente meno conosciuto, ma altrettanto valido per longevità e personalità, è il milanese Lama della YEA crew. Un appassionato degli stili che hanno caratterizzato la Milano dei primi anni 90, si apre in un intervista molto interessante dove si parla di stile old e new, di amicizia e del significato della crew nei graffiti. Altra interessante novità è un intervista doppia, in stile 'Le Iene' per capirsi, che vede protagonisti due dei writer più attivi sul metallo milanese: Ram e Foien della FUXIA crew. Ne leggerete delle belle, dai graffiti ai vestiti, dalle donne alle yard, il tutto gustando i loro pannelli più rappresentativi, tutto rigorosamente inedito. Non manca nemmeno uno sguargo all'estero, che vede da una parte Swet TWS, che di presentazioni non ne ha davvero bisogno, e dall'altra una delle realtà svedesi più interessanti, i KCE; per chi non li consocesse già si tratta di Bingo e Punk, vero funky style 100% svedese. Se a tutto questo aggiungete i consueti appuntamenti con treni e muri da tutta la penisola, compresa qualche infiltrazione dall'estero, e condite con 'street attack', la crema di tag e trowups che da quel sapore speciale in più, non può che nascere un piatto esplosivo pronto da servire nelle vostre mani. Un vero must per tutti. Guarda la preview.

-61%€ 2,00 € 5,10
libreria subwaynet subwaynet 3
Subwaynet

Subwaynet 3

Riviste di Graffiti e Street Art

Ecco la fanzine che tutti aspettavamo! E' incredibile come il team di Subwaynet riesca ad impressionarci ad ogni loro uscita. Davvero splendido questo terzo numero, che ci ha fatto aspettare parecchio, ma vi assicuriamo che ne è valsa la pena. La prima sensazione è quella di avere in mano una rivista davvero spessa, sia in qualità che in quantità, difatti oltre ad aver fatto una selezione strettissima del materiale di alto livello, il numero delle pagine è quasti raddoppiato rispetto all' uscita precedente; inoltre il nuovo layout, con la foto in cima a mezza pagina, ci permette di goderci appieno le foto più belle della rivista. Passiamo ai contenuti, che come saprete sono solo metro: si apre con uno speciale tutto di Roma, la prima parte è dedicata alla storica old school romana (MT2,TRV,ZTK), poi si passa ai 2 speciali dedicati a Poison e agli ARF. Si susseguono Milano, del Mix per poi arrivare a 2 speciali molto particolari, uno dedicato all' Australia e uno ai paesi dell' est Europeo. Ma il piatto forte della rivista è il mega special dedicato ai TPG, una vera legnata di quelle che ti lasciano li stordito per un paio di mesetti almeno! Date un occhio alla preview, e fate conto che sono 6 pagine zeppe di foto, ancor più belle di quelle che vi mostrano; ciliegina sulla torta 20 domande interessantissime con risposte di ognuno dei membri della crew, semplicemente fighissimo! E siamo solo a metà. Si continua con uno special di sole metro dipinte da Italiani, uno special di whole cars, il consueto appuntamento con i bombers spagnoli, ancora del mix, dopodichè veniamo catapultati nella capitale svedese; Si viaggia attravero 4 pagine di mix di Stoccolma, più altre 4 dedicati ai due specials, Que WUFCSDK e Sad PMS. Foto splendide e pannelli ancor più belli. Una pagina dedicata a Napoli chiude la rivista, ma prima c'è uno special che vi lascerà senza parole, purtroppo non ci è dato di spiegarvi bene cosa succede, possiamo solo dirvi che si tratta di 2 azioni in cui il contatto tra writers e security è mooooolto ravvicinato, buon divertimento! Subwaynet 3 PREVIEW

€ 5,10
Non hai trovato il prodotto che cercavi? Naviga per Reparto o Brand: