GRAFFITISHOP usa i cookie per garantire ai visitatori l'utilizzo delle funzionalità del sito, offrendo una migliore esperienza di acquisto. Navigando su questo sito web accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni riguardo l'uso dei cookie.
OK
Spedizione gratis* Consegna: mercoledì 14 Dic
Reso gratis* 30 giorni per ripensarci
Pagamenti sicuri Carta di credito o alla consegna

Martin Coat

libreria damiani rae martini 24 carat dirt
Damiani

24 Carat Dirt

Libri di Graffiti e Street Art

La scintilla è scoccata da giovanissimo, rapito dalla visione delle prime hall of fame a Milano. Rae Martini, ad appena 12 anni si avvicina al graffiti writing e qualche anno dopo, grazie a un mix ineguagliabile di passione e attitudine, diventerà non solo per la città stessa, ma per l’Italia, una delle figure di riferimento dell’intero movimento. Questo è il percorso del writer Rax-E, più tardi conosciuto come Rae, fino a diventare l’Artista Rae Martini, con la stessa determinazione e costanza che gli faceva passare le notti insonni in giro per la città, spostando solo l’attenzione da treni e muri verso qualcosa di differente, le tele, mantenendo il binomio creazione/distruzione, una costante nel mondo dei graffiti. ‘24 Carat Dirt’ è una monografia che raccoglie soprattutto il background di Rae Martini, il punto di partenza, ma anche l’evoluzione che ha portato la sua produzione nelle gallerie. Troviamo quindi ampio spazio agli sketch originali, ai bombing in strada, sulle banchine della metro di Milano, ai burner in hall of fame e soprattutto ai treni, per poi finire con una selezione delle opere più recenti. Un percorso lineare che nonostante il cambio di supporti mantiene un’innegabile coerenza stilistica e una costante crescita, dove il lettering più ricercato trova sempre un suo spazio. Un writer unico nel suo genere, con lo stile nel sangue. Definitivo.

€ 29,00
Spedizione gratis da € 50
libreria gingko upper playground ten years of t shirt graphics
Gingko

Upper Playground Ten Years of T-shirt Graphics

Libri di Graffiti e Street Art

Upper Playground, per festeggiare il decimo compleanno, pubblica questo immenso volume (612 pagine!) dove potete trovare tutte le migliori grafiche che sono diventate T-shirt, felpe e accessori del brand d'abbigliamento di San Francisco. Per poter farsi un'idea di cosa potete trovare all'interno, prendetevi 5 minuti e gustatevi la lista di writer, illustratori, fotografi e tatuatori che hanno disegnato per Upper Playground e di cui troverete le tavole in questo libro: Aaron Horkey, Adam Harteau, Adnauseum, Aiyana Udesen, Albert Reyes, Alex One, Alex Pardee, AM Radio, Amaze, Andy Howell, Andy Jenkins, Andy Mueller, Anthony Yankovic, Armsrock, Art Nomad, Augor, Basco, Ben Tour, Bigfoot, Blade, Blaine Fontana, Blast, Bly Fordham, Boogie, Brad Digital, Brian Flynn, Bryce Kanights, Caleb Kozlowski, CastleCph, Chris Lee, Chris Lindig, Chris Pastras, Chris Silva, Christian Acker, Chuey, Cody Hudson, Colin Miller, Cope, Cope 2, Cora, Coro, Cum*, Cycle, Cyril Mazzard, Dale Drieling, Dalek, Damon Soule, Dan Cuenca, Date Farmers, Dave Ellis, David Ellis, Dave Kinsey, Dave Schubert, David Choe, David Lee, Daze, Dennis Kennedy, Dora Drimalas, Dr. Lakra, Dug One, Dust La Rock, Dylan Maddux, Ed O'Brien, Eduardo Recife, Eine, Electric Heat, Estevan Oriol, Evaq, Ework, Faile, Floyd Jackson, Dora Drimalas, Galo, George Campise, Ghost, Giant One, Gorey, Greg Galinsky, Greg “Gracola” Simkins, Greg Grauspait, Grey, Grotesk, Guillaume Wolf, Hannah , Stouffer, Henry Lewis, Hera, Herbert Baglione, Hort, Hydro 74, Ian Johnson, Idealist, Insect, Iz The Whiz, Jason Tyler Grace, JB, Jeremy Fish, Jeremyville, Jesse Hotchkins, Jo Jackson, John Duda, Joker, Jordan Viray, JR, Karine Leung, Kegr, Kenyon Bajus, Kiernen, Kofie, Koralie, Kustaa Saski, London Police, Mac, Marok, Matzu, Marco Cibola, Marco Zamora, Mario Wagner, Mars-1, Masa, Mat O'Brien, Maxx 242, Maya Hayuk, Mear One, Menta, Michael Langan, Michael Sieben, Mickey Duzyj, Morning Breath, Mr. Jago, Munk One, N8 van Dyke, Nago, Nate Crane, Nish, No Pattern, Noah Butkus, Nome, Nunca, NS VanDyke, Oblvn, Paul Insect, Patrick Martinez, Pete Panciera, Phase 2, Quez, Raza Uno, Regino Gonzales, , Retna, Revok, Revolt, Reyes, Rezeon , S. DeLarge, Rich Jacobs, Richard Colmanm, Ricky Powell, Rinzen, Rob Abeyta Jr., Rob Mars, Ron English, Saber, Saelee Oh, Sam Flores, Sara Snow, Seak, Shepard Fairey, Slick, Slickboy, Stash, Stohead, Tabas, Tasaco Hasu, Thought Ninja, Tiffany Bozic, Tofer, Upso, Urban Medium, Usugrow, Vision Lab, Vitche, Will Barras, Yok, Zephyr. Quattrocento illustrazioni a colori. Serve altro?

€ 35,00
libreria garage garage 8
Garage

Garage 8

Riviste di Graffiti e Street Art

Garage. Basta la parola. E con questo numero farà parlare a lungo di sè. Ma scopriamo subito cosa ci aspetta. Innanzitutto il contenitore: 100 pagine, doppia copertina e quindi doppio lato, da una parte un numero esplosivo del classico Garage, dall'altra la (Hand)Style Guide, una selezione di alcuni dei migliori writer europei e nord americani impegnati in throw up e tag con foto mozzafiato stampate su carta riciclata; per finire, colore fluorescente e copertina plastificata. E i contenuti? Nella parte "tradizionale" troviamo l'intervista definitiva a due dei più amati writer italiani, Chob e Enist, due che hanno contribuito parecchio alla storia dei graffiti nel Bel Paese, con ben 10 pagine di foto e testo. Si prosegue con le ottime foto di Silvio Magaglio, in strada a Parigi e Liegie e con quelle di Kevin Martin che per Garage ha fotografato una fabbrica abbandonata di Londra gonfia di tag storiche. Inaspettatamente vincente il report, ovviamente condito da un ottimo testo, sulla KGS crew di Vilnius, Lituania, dallo stile decisamente funk. Per la parte di grafica intervista al duo BAD project, per le mostre l'itinerante WOW gallery e le "new form" di Herbert Baglione e Vasko, cileno finora quasi sconosciuto nonostante una mano incredibile. E molto altro con treni (solo italiani questo numero) e muri, ma... dall'altra parte? Throw up e tag. Si parte con i BEASS da Copenhagen, troviamo Ghost (RIS-AOK) in un'intervista che non lascia niente in sospeso, lo storico Bang (CKC), l'ottimo Skee da Amsterdam con una serie di foto realizzate per questo servizio da una fotografa che l'ha seguito ovunque, i fenomenali candesi VTS (qualcuno ricorderà qualche loro apparizione su Full Spectrum). Poi due chiacchere con il fotografo Roger Gastman, da sempre legatissimo alla visione del bombing nei graffiti, e un'infinità di altre cose impossibili da elencare in così poco spazio. Un numero gigante (è grosso come i numeri doppi di XG) che vi lascerà inchiodati a terra. Destinato a smuovere gli animi per i prossimi mesi...

€ 7,50
Non hai trovato il prodotto che cercavi? Naviga per Reparto o Brand: